fbpx

Indispensabili gli accertamenti sugli impianti termici. Eppure ci sono ancora Comuni e liberi consorzi che non hanno approvato il regolamento.

Due questioni su cui Confartigianato non può restare in silenzio. Proprio per questo, stamattina, la categoria Impiantisti termoidraulici ha incontrato l’assessore regionale all’Energia Alberto Pierobon. L’obiettivo era proprio quello di sollecitare Comuni e liberi consorzi che ancora non hanno approvato il regolamento per le ispezioni sugli impianti termici.

L’altra questione riguarda le ispezioni. È stato chiesto all’assessore Pierobon che venga al più presto individuato un organo esterno a cui affidare i controlli. Occorrono delle verifiche serie e costanti per ridurre gli incidenti e le emissioni in atmosfera.

Tra gli argomenti trattati, inoltre, anche l’evoluzione del catasto termico della Regione.

Abbiamo apprezzato la disponibilità dell'assessore Pierobon - dice Marco Spiaggia, responsabile regionale della categoria Impiantisti – nel recepire i suggerimenti e le proposte della categoria, promettendo al più presto l’istituzione di un tavolo tecnico tra le autorità competenti e le associazioni di categoria, al fine di definire l’iter burocratico del Dpr 74/2013, che riguarda proprio regolamento. Bollino Verde, ispezioni e affidamento ad un ‘organo esterno’”.

Ultime news

Più letti

  • Settimana

  • Mese

  • TuttI

24h Magazine - Sidebar-1